Libreria Lovat



ARCHIVIO EVENTI
indietro

16.09.2016 - ore 16:30
Trieste

CARTASTRACCIA presenta CARLO CARZAN - ALLENAMENTE (Editoriale Scienza, 2016)

Giochi di memoria e giochi di logica, giochi per migliorare la concentrazione e stimolare la creatività! A metà strada tra un manuale e un laboratorio ludico, "Allenamente" aiuta i ragazzi a sviluppare le capacità cognitive con il metodo più efficace di sempre: il gioco.
Questo libro racchiude una delle palestre più attrezzate che tu abbia mai visto. Sfoglialo e scopri tecniche, attività e trucchi per allenare ciò che hai di più prezioso: il tuo cervello! Come ogni parte del corpo, infatti, anche il cervello ha bisogno di esercizio, cosa fare allora per mantenerlo in forma? Ciò che ti viene più naturale: giocare! Qui sarai chiamato a risolvere enigmi e rompicapi, metterai alla prova la memoria e dovrai far ricorso alla tua capacità di osservazione. Pronto alla sfida?
Carlo Carzan e Sonia Scalco, partendo dall’idea che “il gioco è cibo per la mente”, hanno dato vita a un manuale per ragazzi agile e colorato, in grado di coinvolgerli e stimolarli. Dopo una breve introduzione che spiega come funziona il cervello, i due allenatori/autori propongono giochi di vario genere, volti a migliorare la memoria e la concentrazione, ad attivare i processi logici e di apprendimento, a sviluppare la creatività e l’immaginazione.
CARLO CARZAN Nella sua vita ha realizzato già un sogno, lavorare giocando, anzi facendo giocare gli altri. Ha dato vita a Così per Gioco, la prima ludoteca palermitana per ragazzi, e a tante iniziative ludiche sin dai primi anni novanta. Crede profondamente nel gioco come strumento di crescita e di formazione, e negli ultimi anni si è specializzato nella didattica ludica, cioè in metodologie didattiche non frontali.Si occupa di formazione per docenti ed educatori, di laboratori per bambini, di educazione alla lettura, e collabora con enti pubblici e privati, case editrici e operatori culturali. Negli ultimi anni ha formalizzato il suo approccio educativo nel metodo Scuola Ludens e posto sempre più l'attenzione sulle metodologie che favoriscono un apprendimento piacevole. Ha vinto il LudoAward con Il calcio con le dita (Editoriale Scienza) e il Premio Andersen per la promozione della lettura con l’associazione Così per Gioco.