Libreria Lovat



ARCHIVIO EVENTI
indietro

24.02.2018 - ore 18:00
Villorba

STEFANO GILARDINO presenta LA STORIA DEL PUNK (Ed. Hoepli, 2017)

 

“Nessun futuro” cantava Johnny Rotten mentre i Clash rispondevano a tono con “No a Elvis, no ai Beatles e ai Rolling Stones”. Il 1976 è stato l’anno zero della storia del rock, quello in cui la musica è ripartita da capo, con nuove energie e influenze inedite. Il punk rock, al contrario del suo slogan più celebre - nessun futuro - ha dimostrato invece di averne uno molto brillante e non solo in campo musicale. Dai grandi protagonisti degli anni Sessanta e padrini del punk come Lou Reed, MC5 e Iggy Pop, La storia del Punk di Stefano Gilardino ripercorre cronologicamente la nascita, l’ascesa e le continue evoluzioni di un genere che ha rivoluzionato in maniera permanente la storia del rock.

 

STEFANO GILARDINO, scrittore e giornalista musicale, ha iniziato la carriera in proprio, creando la fanzine punk hardcore Senza Nome, all’inizio degli anni Ottanta. È stato redattore di importanti riviste italiane come “Rocksound”, “Speciale Punk”, “Onstage Magazine”, “Dinamo” e “Vida”, e collaboratore di “XL/Repubblica”, “Rolling Stone”, “Bam! Magazine”. Ha scritto il libro 100 dischi ideali per capire il punk (Editori Riuniti, 2006) e collaborato alla stesura delle schede di 1000 concerti che ci hanno cambiato la vita di Ezio Guaitamacchi (Rizzoli, 2010). Nel 2015 ha fondato l’etichetta Intervallo, dedita alle ristampe di sonorizzazioni sperimentali italiane degli anni Settanta. Vive a Milano.