Salta al contenuto principale
loading

Pierluigi PELLINI

lun 07/11/22 18:00 - 19:00

presenta J’ACCUSE di Emile Zola - ed. Il Saggiatore, 2022. Ne parla con il traduttore, la Professoressa Sergia Adamo. In collaborazione con l’Alliance francaise.

 "J'Accuse" ripropone, in una nuova traduzione curata da Pierluigi, l'articolo di Zola e la successiva «Dichiarazione alla Corte», accompagnati ed espansi dalle riflessioni dello stesso Pellini e di Daniele Giglioli. Un'opera fondamentale, che ci interroga sulle capacità di un'affermazione di dividere o unire il mondo, la cui eco continua a risuonare nei dibattiti dei nostri giorni. È il 13 gennaio 1898 quando Émile Zola, il più importante scrittore di Francia, pubblica su L'Aurore un articolo di fuoco in difesa di Alfred Dreyfus e contro i vertici dell'esercito francese, nel quale denuncia l'antisemitismo e gli insabbiamenti che hanno portato all'ingiusta condanna per tradimento dell'ufficiale. Quell'invettiva si rivelerà uno dei massimi momenti di rottura del confine

Tra il mondo della letteratura e la società: la manifestazione del potere della parola scritta di influire sull'opinione pubblica e sul destino di un paese.

Pierluigi Pellini (Sorengo, 1970) insegna Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Siena. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Verga (il Mulino, 2012), Naturalismo e
modernismo (Artemide, 2016) e La guerra al buio (Quodlibet, 2020). È il curatore per i Meridiani Mondadori dei Romanzi di Zola (2010-2015).

Trieste
Domande o prenotazioni per questo evento? Contattaci…